08 aprile, 2014

Bambini verdi di Woolpit




In un giornata di raccolta, all'epoca del regno di Re Stefano (1135-1154), William di Newburgh durante ed alcuni altri abitanti della frazione di Woolpit, contea di Suffolk, trovarono due bambini, apparentemente fratello e sorella, che vivevano sottoterra accanto a uno dei pozzi che hanno dato al borgo il suo attuale nome.

La loro pelle era verde, parlavano una lingua sconosciuta, e anche il loro vestiti non erano coerenti con gli abiti di quell'epoca. Ralph riferisce che i bambini furono portati nel maniero di un certo Richard De Calne. Essi concordano sul fatto che la coppia rifiutò tutti gli alimenti per diversi giorni fino a che non si imbatterono in alcuni fagioli crudi, che consumarono avidamente. I bambini si adattarono gradualmente al cibo normale e nel tempo persero il loro colore verde. Il ragazzo, che sembrava essere il più giovane dei due, si ammalò e morì poco dopo, sua sorella fu battezzata e le venne dato il nome Agnese.