12 dicembre, 2014

Chip Chan



La sua identità è tutt'oggi sconosciuta.
Gli internauti sud-coreani, che la seguono ogni giorno online, la chiamano Chip Chan.

Le poche informazioni certe che abbiamo su questa giovane ragazza è che vive a Seoul, in Corea, ed è stata resa famosa grazie agli utenti di 4chan, un noto forum. Chip Chan è stata scoperta da un utente in un webcam’s thread non protetto, ossia in uno dei tanti siti in cui gli utenti sparsi per il mondo mostrano in diretta la loro vita quotidiana. ha visto questa giovane ragazza sdraiata in una posizione innaturale su una sedia con le gambe sulla scrivania, nella stanza inoltre erano esposti numerosi messaggi molti dei quali mostravano scritte e simboli senza senso. In un primo momento gli utenti interessati alla vicenda pensarono che fosse morta in quanto la ragazza non mostrava segni di vita da oltre 20 ore. Solo dopo parecchio tempo si svegliò solo per graffiare la propria gamba.

Della donna che è diventata un fenomeno online, nel paese asiatico e non solo, si sa solo che dorme quasi tutto il giorno (a causa, sostiene, di un chip che le è stato impiantato in una gamba da un misterioso stalker, un ufficiale di polizia corrotto chiamato P). Raramente lascia la sua abitazione, se non per rifornirsi di cibo. Le poche volte in cui la si può vedere sveglia; mangia, beve e naviga in internet. Il suo aspetto è trasandato come il resto della sua abitazione.

Dalle diversi immagini si può osservare il degrado in cui vive; sudiciume e spazzatura sono sparsi dovunque, ma la cosa inquietante è che cerca ossessivamente di bloccare la porta d’ingresso, come se si stesse proteggendo da qualcosa o da qualcuno. Non ha mai fatto denuncia alla polizia per paura che P scoprisse ogni cosa.

La sua storia inizierebbe nel 1999 quando è stata presumibilmente molestata e sequestrata da un poliziotto corrotto che lei chiama P. Ossessionato da questa ragazza, per controllarla le avrebbe innestato un chip sottopelle, più precisamente nella caviglia. Inoltre afferma che è stato proprio lui a installare le telecamere per tenerla sempre sotto controllo. Il chip permetterebbe a P di ricevere tutto ciò che lei sente, pensa o dice, oltre ad essere in grado di farla dormire quando e dove vuole.

Dal 2008 Chip Chan ha iniziato a scrivere del suo problema sulla rete e dal 2009 le telecamere sono state abilitate in modo che chiunque poteva osservarla. In origine c’erano tre telecamere, ma oggi possiamo vedere solo due. Chip Chan ha chiarito che non è stata lei ad abilitare le telecamere al pubblico ma in qualche modo si attiverebbero solo quando dorme, nessuno sa il perché e come. Ella stessa, inoltre, afferma nel suo blog che prima che il chip le fosse impiantato dormiva solo 4 ore al giorno, ma dopo l’impianto supera le 20 ore consecutive.

La ragazza sostiene che il chip impiantato si chiama Verichip. Brevi ricerche hanno immediatamente affermato che Verichip esiste sul serio. In questo blog, presumibilmente scritto da Chip Chan stessa, viene descritta ogni sua funzionalità: http://verichip4criminal.wordpress.com

Chip Chan Live 24h http://goo.gl/LqrGP